• METODO A NUMERI
    Super facile e veloce adatto anche a chi non conosce la musica.
  • METODO A NUMERI
    Facilitato con diteggiatura, posizione e bassi.
  • TRASCRIZIONI PER ORGANETTO
    Si effettuano trascrizioni per Organetto 2 e 4 Bassi
  • LEZIONI ONLINE CON VIDEO E SPARTITI.
    Fidati di chi insegna e scrive musica e metodi da 25 anni!
  • Imparare a suonare l'organetto non è mai stato cosi semplice!
    Metodo a numeri/musica del Dott. Mario Carbone
  • VIDEO CORSO IN DVD
    SUPER FACILE E VELOCE ANCHE SENZA LEGGERE LA MUSICA

L'organetto va scelto in base al repertorio da eseguire ed a quello che vogliamo fare con lo strumento ed alle caratteristiche che a noi sono più consone:

Tra 2,4 ed 8 bassi come decidere quale prendere?

Se si vuole un'organetto per suonare tarantelle o salterelli è meglio scegliere un 2 bassi perchè è più maneggevole ed avendo la cassa piccola è molto più facile fare le smanticiate.

Se invece vogliamo un'organetto per suonarci non salterelli con smanticiate o tarantelle è meglio il 4 bassi che oltre ad avere tonica e dominante ha anche la sottodominante.

Se invece si vogliono eseguire brani in maggiore e minore  con repertori che fanno poco parte della cultura meridionale è meglio prendere un 8 bassi, da tener tresente che la disposizione delle note e soprattutto del 5 tasto supplementare del canto è messo al contrario rispetto i 2 e 4 bassi e quindi una parte del repertorio che interessa quel tasto supplementare non può essere eseguito(Molti possessori di 8 bassi fanno rigirare queste ance ed ottengono una scala come il 2 e 4 bassi, ma a quel punto se ha meno possibilità di utilizzarlo come un vero 8, in conclusione non è ne un 8 e ne un 4 bassi)

In legno o in celluloide?

A parità di ance e qualità l'organetto in legno "suona molto di più" ha più intensità dell'organetto in celluloide, per questo viene spesso utilizzato per manifestazioni acustiche live.

L'organetto in celluloide è più bello ma suona meno dell'organetto in legno perchè la celluloide che è come una pellicola di spessore 1 millimetro ricopre l'organetto ostacolando in parte il diffondersi del suono

Che tonalità?

La tonalità è come il gusto del gelato che ogni persona ha, è impossibile determinare una tonalità  migliore, sono tutte le 12 tonalità belle, ma ce ne sono alcune più usate.

Il DO per avere un riferimento di note con altri strumenti.

Il RE per avere uno strumento "aggressivo" con suoni acuti che siano più assordanti. Per questo nelle gare di organetto la maggiorparte dei partecipanti usa organetti in RE o tonalità vicine.

Il FA ed il SOL per chi vuole un suono più dolce e non troppo acuto o grave e comodo per cantarci insieme perchè sono tonalità intermedie.

Le altre tonalità è sempre un fattore di gusto, ma l'unica componente fondamentale e che in qualsiasi tonalità è il nostro organetto noi dobbiamo sempre pensarlo in DO maggiore.

Altro punto importante è quello che più le tonalità sono acute e meno "consumano" l'aria del mantice ed al contrario più sono gravi e più aria consumano.

Chi è online

Abbiamo 15 visitatori e nessun utente online