Stampa
Giovedì, 13 Agosto 2015 Scritto da Super User Categoria: Organetto Visite: 2216


•    TRASCRIZIONE PER ORGANETTO: Le partiture scritte per organetto possono essere eseguite con organetti diatonici di qualsiasi tonalità, basti non pensare alle note reali prodotte dall’organetto ma immaginando di suonare un organetto in tonalità Do maggiore.     

•    INVERSIONE DEL MANTICE: Il gambo delle nate può essere rivolto sia in alto che in basso, nelle partiture per organetto questo indica l’andamento del mantice, la nota con il gambo rivolto verso il basso va suonata chiudendo il mantice, quella con il gambo rivolto verso l’alto va suonata aprendo il mantice.

•    DITEGGIATURA: I numeri posti sulle note indicano le dita della mano destra:
Il numero 1 indica il pollice che però non suona perché è fermo nel ditale, il numero 2 indica l’indice, il numero 3 indica il medio, il numero 4 indica l’anulare, il numero 5 indica il mignolo.
Il numero nel cerchietto indica il dito che esegue la nota sui tasti supplementari (fila interna).

Tagged Under